La notte tra l’otto e il nove dicembre ci saranno i “the games awards” una cerimonia per premiare i migliori videogiochi del 2022.

La serata è condotta da Geoff Keighley e rappresenta una sorta di premio Oscar per i videogiochi.

Tra i vari giochi nominati possiamo trovare campioni d’incasso e produzioni più piccola ma curiose, come quelle di Stray e Immortality. Nel primo caso ci troviamo nei panni di un gatto, nel secondo intenti a scoprire un mistero attraverso il tavolo di un montatore cinematografico.

Tra le categorie premiate spicca quella per l’innovazione e l’accessibilità. Introdotta nel 2020, per i giochi che inseriscono più possibilità per i giocatori disabili.

Da notare che i voti e le selezioni per questa categoria sono effettuate da giocatori con disabilità. Sono passi che consentiranno a un pubblico sempre più vasto e variegato di avvicinarsi ai videogiochi.

Iscriviti alla Newsletter