6.09.2020 Giuseppe Conte confida che il Governo non cadrà, 2000 manifestanti negazionisti a Roma, Zaky riesce ad incontrare la madre.

Dopo la pausa estiva, torna a farsi vedere Giuseppe Conte, per affermare che il governo non cadrà anche in caso di sconfitta della maggioranza e che si sente tranquillo la guida di questa fase storica delicata.
A Roma si sono ritrovati in 2000 per protestare contro le mascherine e gridare che il virus è un’invenzione. Forse varrebbe la pena urlare meno e proporre di ragionare sulle cause e le soluzioni ad un problema che ha causato finora migliaia di morti veri?!
Dopo mesi di detenzione in completo isolamento da amici e familiari, Patrick Zaky A potuto incontrare la madre. In un breve colloquio ho detto di stare bene. Speriamo sia vero e che esca presto dalla prigione!
In Paraguay la lingua più parlata si chiama “guaranì“: si insegna a scuola, proviene dagli antichi indios e rischia di andare a sostituire lo spagnolo come prima lingua. Era usata per resistere alla conquista spagnola e la parlano anche in Brasile e Bolivia.
A un mese dalla tremenda esplosione a Beirut, l’emergenza non è passata: si cercano ancora superstiti tra le macerie e di rimettere in piedi le aree distrutte.

Iscriviti alla Newsletter