Le notizie della settimana 5-11 Giugno

A Hong Kong raffica di arresti nell’anniversario di Tienanmen: anche Stroncata sul nascere qualsiasi commemorazione delle vittime del 4 giugno del 1989. A Taiwan la gente ha sfidato la pioggia formando con le candele il numero della data della strage

Dakar sprofonda nel caos: numerosi i morti nelle proteste. Gli incidenti dopo la condanna del capo dell’opposizione Sonko. Cresce di livello lo scontro politico per le consultazioni del 2024

“Superato il limite planetario di plastica”: lo dice il report del Wwf nella Giornata dell’ambiente, solo il 9% dei rifiuti di plastica viene effettivamente riciclato e il 22% viene, invece, abbandonato in discariche abusive

La Regione Lazio ha tolto il patrocinio al Pride di Roma. Il presidente Rocca aveva sostenuto la manifestazione ma poi ci ha ripensato dopo le critiche dell’associazione Pro Vita e Famiglia

La diga distrutta nel sud dell’Ucraina si trova nella città di Nova Kakhovka, in una zona occupata dai russi, che è allagata da alcuni: Ucraina e Russia si rimpallano le colpe ma chi ci rimette sono sempre i comuni cittadini

Una guerra mondiale a pezzi contri i bambini del pianeta. La denuncia dell’Unicef: ogni giorno venti minori sono vittime di violenza a causa dei conflitti armati. La direttrice Russell: non facciamo abbastanza per proteggerli

Diverse città statunitensi e canadesi sono state immerse nel fumo. A Ottawa, New York, Washington e altre città, l’aria era arancione o grigiastra a causa di grossi incendi in Canada, soprattutto nel Quebec

Si é conclusa senza problemi l’operazione di 3 ore all’addome di Papa Francesco: “Nessuna complicazione” – ha detto Il chirurgo – “Sta bene e ha scherzato con me”

Non siamo ancora riusciti a recuperare gli esami e le visite saltate per la pandemia. Il ministero aveva stanziato 500 milioni di euro per smaltire le liste di attesa, ma molte regioni sono riuscite a spenderne solo una parte

Iscriviti alla Newsletter