Il trattato di Maastricht compie 30 anni!

Il 7 febbraio 1992 è stato firmato il trattato di Maastricht (o trattato dell’Unione Europea). I paesi coinvolti furono 12: Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Regno Unito, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo e Spagna.

Perché è così importante? Definì un nuovo assetto istituzionale che ha posto le basi per l’Europa come la conosciamo oggi.

Perché si chiama così? Il nome è legato alla città dei Paesi Bassi, al confine con Belgio e Germania, in cui il trattato è stato firmato dopo anni di negoziati.

Che cosa c’entra l’economia? Il trattato di Maastricht ha creato le premesse per la nascita dell’euro, ha istituito la Banca Centrale Europea (BCE) e il sistema europeo di banche centrali.

Perché si parla di unità europea? Grazie a Maastricht l’Europa è diventata una realtà più organizzata, lasciando le politiche economiche e di bilancio di competenza nazionale.

Newsletter

Mi iscrivo: