15.04.2020 Si vocifera un’estate al mare ma le modalità ancora non sono chiare, una coppia di Cremona sposata da 52 si riabbraccia dopo la guarigione, Harari invoca unità e solidarietà globali.

 

Chissà quando si potranno appendere le mascherine al chiodo e come sarà per la vita, il lavoro, le abitudini e il nostro futuro in generale.

Sembra che la soluzione sarà un’app per il tracciamento dei contagiati. Ma davvero?

Ma ci sarà davvero un’estate al mare? E come si farà? Se le chiedono famiglie e stabilimenti.

Una coppia di Cremona, insieme da 52 anni e separati dal virus, hanno potuto finalmente riabbracciarsi guariti.

Lo storico israeliano Yuval Noah Harari ha detto che ci salveremo solo restando uniti e creando una solidarietà globale.

Newsletter

Mi iscrivo: