Rassegna della settimana 21-27 Novembre 2022

Alla fine spunta l’accordo che salva la Cop27: via libera al fondo per i danni da riscaldamento ai “vulnerabili”. Ma niente addio alle fonti fossili, prevista la riduzione del solo carbone

I capitani delle nazionali non potranno usare fasce arcobaleno ai Mondiali in Qatar, per non rischiare, in base al regolamento della FIFA, di essere ammoniti o addirittura esclusi dalle partite

In Svizzera, la disoccupazione è così bassa che gli uffici di collocamento licenziano i dipendenti. I senza lavoro sono scesi a 1,9%, così quelli che dovrebbero aiutarli vengono ritenuti ormai non necessari

La marea arriva a Venezia ma il Mose salva la città: l’acqua tocca 204 centimetri ma rimane all’asciutto nonostante una marea che ha raggiunto valori paragonabili al 1966 e al 2019

Giorgia Meloni con il suo governo firma una manovra per il 2023, nelle sue parole, “coraggiosa e con scelte politiche. 35 miliardi destinati a crescita e giustizia sociale”

Questa settimana è morto Roberto Maroni. Era stato segretario della Lega, presidente della Lombardia e ministro per quattro volte: aveva 67 anni

Nell’Ucraina in guerra Zelensky chiude ai negoziati: “Ogni concessione non può essere definita pace”, ha dichiarato. I gestori della rete elettrica, colpiti dai bombardamenti, affermano: “Chi può, vada via”

In Iran è stata arrestata anche la nipote della Guida suprema Ali Khamenei mentre l’attivista Farideh Moradkhani è stata bloccata dalla polizia per aver sostenuto le proteste in corso nel Paese da oltre due mesi

Il 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per porre fine alla violenza contro le donne, il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha detto che “Siamo tutti femministi”

Iscriviti alla Newsletter