Lo scorso 25 settembre si è votato per eleggere il nuovo governo, è la prima elezione politica della nostra Repubblica a svolgersi in autunno anziché nella prima metà dell’anno.

Si è trattato di un voto anticipato dovuto alla caduta del governo Draghi in luglio, che ha portato il presidente del consiglio Mario Draghi a rassegnare le sue dimissioni al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Le principali coalizioni che si sono sfidate sono: Centrodestra (Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia), Centrosinistra (Partito Democratico, + Europa, Sinistra/Verdi), Movimento 5 stelle, Terzo Polo (Azione, Italia Viva).

Alla fine, come preventivato dai sondaggi estivi, a vincere le elezioni è stata la coalizione di Centrodestra.

Il partito che ha ottenuto i maggiori voti è stato Fratelli d’Italia. Salvo sorprese, il capo del partito Giorgia Meloni sarà la prima presidente del consiglio donna della storia della Repubblica.

Nonostante fosse la prima elezione che consentiva alle persone appena maggiorenni di votare per il Senato (in precedenza solo i maggiori di 25 anni potevano farlo) è anche stata l’elezione con l’affluenza più bassa della Repubblica, appena il 64%.

Iscriviti alla Newsletter