Il debunking di San Valentino

Nel febbraio 2021 in India si era diffusa la falsa notizia secondo cui la multinazionale Tata e la catena di alberghi di lusso Taj Hotels stessero promuovendo buoni omaggio per San Valentino. Si trattava di una truffa e molti utenti ci sono cascati.

Sempre in India, si era diffusa anche un’altra notizia: un college della città di Agra (a nord del Paese) sembrava aver pubblicato una circolare che rendeva obbligatorio per le ragazze avere un fidanzato entro San Valentino. Nulla di vero, la circolare era falsa.

Voliamo in Australia, dove nel 2020 si è diffusa la notizia secondo cui per la giornata di San Valentino la maggior parte delle rose sarebbero state importate, poiché i roseti del Paese erano stati distrutti dagli incendi. Il Dipartimento dell’Agricoltura ha smentito la notizia.

Spostiamoci in America, dove nel 2021 la Lexington Humane Society (ente per la cura e il rispetto degli animali) ha organizzato per San Valentino una particolare (e reale!) raccolta fondi: i donatori potevano scrivere il nome del proprio ex all’interno di una lettiera destinata ai bisogni dei gatti.

Hai notizie su San Valentino che vorresti verificare? Scrivi a Facta! Puoi farlo via email all’indirizzo segnalazioni@facta.news o via WhatsApp scrivendo “CIAO” al numero +39 342 1829843.

Newsletter

Mi iscrivo: