Consigli utili contro la disinformazione

Consigli utili contro la disinformazione

Le notizie false non sono sempre testuali: spesso si tratta di immagini modificate e create con l’intento di ingannare l’osservatore

Durante il giorno sui social network vediamo centinaia di immagini, come distinguere le vere dalle false?

Il miglior amico del fact-checker è google immagini, servizio che permette di effettuare una ricerca google partendo da una singola foto. È così possibile scoprire più di un’immagine, indagare la sua origine e capire se è stata modificata

La stessa ricerca può essere fatta anche partendo da un filmato, grazie a preziosi strumenti come il plugin di verifica InVid, che estrae automaticamente i fotogrammi dal video e permette una ricerca inversa

I verificatori più esperti potranno poi estrarre i metadati di un contenuto multimediale: sono le informazioni relative a chi ha creato il contenuto, dove e in quale data. Sono spesso presenti nel file che si sta verificando e per estrarle è necessario usare un sito come Exif Viewer

Newsletter

Mi iscrivo: