6.2.2021 Regioni chiedono la riapertura dei ristornati in zona gialla, in Virginia abolita la pena di morte, trovata correlazione tra cambiamento climatico e comparsa di epidemie.

Continuano le consultazioni di Mario Draghi che oggi incontrerà la Lega, che sembra avvicinarsi ad un consenso in cambio di Ministeri. Il PD sarebbe contrario ma rinnova la fiducia mentre i 5 Stelle si incontreranno oggi per decidere una linea comune. Sembra un puzzle difficile!
Le Regioni chiedono la riapertura dei ristoranti in zona gialla ma il Comitato Scientifico è contrario. Sarà il nuovo Governo a decidere (anche per questo, ad esempio, ne abbiamo bisogno!). Intanto metà Umbria diventa zona rossa…
La Virginia è il primo Stato degli Stati Uniti meridionali ad eliminare la pena di morte. La cosa, oltre ad essere una buona notizia, ha un forte valore simbolico: la prima esecuzione in Virginia risale al 1608. Il Senatore che ha guidato questa svolta ha ricordato che il 10% dei condannati è innocente.
In Birmania, nonostante il blocco delle comunicazioni imposto dei golpisti, il popolo ha avviato una serie di forme di protesta contro i Generali ora al comando: palloncini rossi alle finestre, pentole sbattute dai balconi e spille indossate da medici e docenti. Speriamo riescano ad ottenere qualcosa!
Per la prima volta una ricerca scientifica (dell’Università di Cambridge) stabilisce un collegamento tra il cambiamento climatico e la comparsa di nuovi virus, tra cui COVID-19, veicolati dai pipistrelli che si sono spostati in nuovi habitat per via del clima più temperato.

Newsletter

Mi iscrivo: