30.05.2020 La morte di George Floyd scatena rivolte negli USA, incertezze sul rientro a scuola, Ester Duflo, Nobel per l’economia, dice che i Governi dovrebbero puntare su benessere e non crescita.

La morte di George Floyd causata da un agente di polizia durante il suo arresto causa gravi disordini e violenza in molte città americane. Il razzismo in USA non è un problema risolto…

Il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco dice che per la ripresa necessaria serve un patto di collaborazione tra Governo, imprese e società. Domanda: come ci dividiamo il lavoro?

I contagi continuano a calare e dal 3 giugno è ufficiale che riapriranno tutte le regioni e sarà possibile spostarsi tutti.

Ancora poche certezze per rientro a scuola se non che la mascherina a tutti i bambini risolve ogni problema. E intanto l’8 giugno per molti salta l’ultimo giorno di scuola per uno sciopero degli insegnanti che chiedono più assunzioni.

Esther Duflo, premio Nobel per l’economia, afferma che i Governi non dovrebbero puntare sulla crescita, quanto invece sul benessere delle persone. Sarebbe bello provarci davvero…

Newsletter

Mi iscrivo: