La Presidente della Banca Centrale Europea ha esortato i paesi dell’Unione ad accelerare le operazione sul recovery plan, sottolineando che quei soldi servono per l’emergenza virus e non per risolvere crisi politiche, facendo un chiaro riferimento alla situazione italiana.
Mentre in Italia si discute del calo di rifornimenti e di ricorsi legali contro Pfizer, i paesi poveri rischiano di rimanere senza alcun vaccino: la collaborazione internazionale che dovrebbe evitarlo è in ritardo e i paesi ricchi prenotano molte più dosi del necessario.
Lorenzo Cesa, segretario dell’UDC (Unione di Centro) ha dato le dimissioni dopo aver ricevuto un avviso di garanzia ed essere coinvolto nelle indagini sui legami tra ‘Ndrangheta e politica. A questo punto si complica anche il potenziale appoggio al governo di Conte.
Ha colpito tutti la poesia che la poetessa Amanda Gorman, a 22 anni, ha recitato con passione alla cerimonia di insediamento di Joe Biden. Si intitola “The hill we climb” (La collina che scaliamo) e vale la pena ascoltarla letta da lei.
Il Tribunale di Roma ha giudicato illegali le “riammissioni” di migranti provenienti dalla Slovenia e richiedenti asilo politico e accoglienza. È in corso una tragedia umanitaria ai confini tra Slovenia, Croazia e Bosnia, dove migliaia di migranti sono in campi-lager privi di riscaldamento e servizi primari in attesa di conoscere il loro destino.

Newsletter

Mi iscrivo: