13.06.2020 Indagini in Lombardia sulla non chiusura di due comuni, ancora poco chiaro il rientro a scuola, morti 5 surfisti olandesi alla prima uscita dalla quarantena a causa di un’alga.

È in corso un’indagine per la mancata chiusura di due comuni lombardi durante i primi giorni di forte diffusione del virus. Questione di ore per prendere decisioni difficili, chi doveva farlo?

Ancora poca chiarezza sul rientro a scuola. I Governatori delle regioni dicono il 13 settembre, il Ministero tace.

A Seattle le proteste anti-razziste sono diventate una comune, Chaz (Capitol Hill Autonomous Zone), dove nel centro della città si svolgono manifestazioni, concerti e dibattiti.

A Sheveningen, in Olanda, 5 amici surfisti sono morti alla prima uscita dopo la quarantena travolti da un’alga diffusa sull’orlo dell’acqua. Ma che sfortuna!

Esce in questi giorni un libro del filosofo francese Michel Onfray che parla di come si trasforma uno stato in dittatura: distruggere la libertà, impoverire la lingua, abolire la verità, sopprimere la storia, negare la natura, propagare l’odio, aspirare all’Impero. Fa pensare.

Newsletter

Mi iscrivo: